Il Natale, l´unico quotidiano che esce una sola volta l´anno - Yudoit -

Telelavoro Napoli You do it, Yudo it !, lavoro, Primi posti su Google gratuitamente, Primi su Google gratuitamente, Primi posti su Google gratis, Primi su Google gratis, Come fare per stare ai primi posti su Google.


F-Commerce : Facebook reinventa l'ecommerce a partire dai clienti che ha già
Negozi su Facebook
400 milioni di clienti già pronti per gli acquisti.
F-commerce: aprire un negozio Online su Facebook
Facebook ha integrato una piattaforma e-commerce all’interno del  loro network che prenderà il nome: F-commerce. Facebook ha invitato diverse grandi aziende ad aprire un attività e-commerce appoggiandosi sulla loro piattaforma offrendo altresì l’inclusione dello sviluppo.
Come funziona un Negozio su Facebook?

É iniziata l'era del social shopping.
Ci sono sempre più negozi, soprattutto negli USA, che vendono i loro prodotti tramite Facebook. L’e-commerce sembra quindi il prossimo terreno di conquista, che grazie a Facebook, ci permetterà di fare concorrenza alle grandi società che hanno il monopolio delle vendite online, ma quali sono i vantaggi reali per l’esercente nel vendere i propri prodotti tramite Facebook?
Come creare un Negozio su Facebook? Quali le forme di pagamento? : Leggi l'articolo.

Negozi su Facebook
Negozi su Facebook
Da "Mi Piace" all'acquisto il passo è breve.
iFlop : Niente da fare, non va! Apple proprio non riesce a fare il suo social.
Negozi su Facebook
Me, MobilMe, Ping ed ora iCloud, niente funziona.
iCloud: Dopo mesi si attesa la delusione degli utenti
Nei mesi scorsi la Apple aveva presentato la sua soluzione "cloud" per ospitare i contenuti degli utenti Mac, iPhone, iPad direttamente nel web e avere tutto sempre sincronizzato. Non è andata proprio così, ci sono errori su tutti i fronti, email duplicate, calendari impazziti, foto scomparse, note e appunti ordinati a caso.
Eppure ci avevano già provato svariate volte, con .me che voleva essere il punto di riferimento degli utenti mac, poi trasformato in MobilMe, poi hanno introdotto PING, un socialnetwork fuori dal network in quanto non usabile via browser ma solo in iTunes.
Come si può pensare di realizzare un software dedicato se si vuole arrivare a tutti gli utenti?

Non è per niente Apple style.
Mettere i propri dati in rete è un argomento molto delicato che richiede sicurezza, semplicità di fruizione dei servizi e elasticità nel reperimento dei dati con qualsiasi media, forse la mancanza di Steve Jobs comincia a farsi sentire.
Steve Jobs
Steve Jobs.
Adobe smette di sviluppare Flash, ed ora? Chi prenderà il suo posto?
HTML5
Il web si rinnova, Explorer un po' meno.
Flash, il plug-in che per più di un decennio ha animato il web, fu.
Nei mesi scorsi la Adobe ha annunciato di non voler continuare lo sviluppo del noto plug-in, cosa accadrà adesso? Che fine faranno i milioni di siti web basati su questa tecnologia?

Ma sopratutto cosa sta cambiando? La tecnologia oppure il business?
Un po' l'uno, un po' l'altro, la tecnologia sta facendo passi da gigante ma la meraviglia è che invece di aggiungere si sta eliminando, come già accade per il design, anche la stesura di codice migliora se viene semplificata.
Così il futuro è tutto open source, HTML5 e CSS3, il tutto gestito nel linguaggio di scripting più noto a tutti e presente su tutti i computer, tablet e telefonini da sempre, JAVASCRIPT.
Il problema fino ad oggi era la velocità del processore, ragion per cui aveva senso l'esistenza di plug-in, vedi Flash, che scavalcassero i limiti del browser rivolgendosi direttamente alle funzioni base del sistema e quindi direttamente collegati al processore.
Oggi la velocità dei processori e le nuove istruzioni HTML5 e CSS3 permettono di fare le operazioni di base per creare animazioni interattive.
La fine di un monopolio.
Certamente non è solo la tecnologia che impone un cambiamento radicale dei software che andremo ad usare sui nostri computer e sui nostri telefonini, gran parte del merito va anche agli accordi internazionali, che vanno disgregandosi, allora succede che chi produce un telefonino non può rischiare la propria sorte affidandosi alle prestazioni e sopratutto alla sicurezza che offre una terza società senza nessun accordo tra le parti.

E quindi?
E quindi le alternative sono: sviluppare in proprio oppure usare l'open-source, ma sviluppare in proprio come abbiamo visto non ha un futuro certo, ragion per cui quasi tutti i produttori di multimedia stanno corredno ai ripari implementando le nuove tecnologie di linguaggio di base che assicurano una maggiore compatibilità con tutti i media, PC, Tablet, iPhone ecc.

Rimane Explorer
C'è sempre un intoppo nel cammino fluido della informatizzazione globale, si chiama Explorer, anche se di Ex ha davvero molto poco, in effetti è sempre attuale, presente dappertutto e addirittura alla versione 10, che però ancora arranca con HTML5 e CSS3, purtroppo lo usano tutti. 

YuTu il pulsante di YouTUBE
YuTU

Il pulsante di YouTUBE finalmente è arrivato.

Così ogni volta che devi cercare un video basta un click et voilà.


Accorcia links
GLOU

Vi sarà capitato di dover inviare un link di una pagina ma il problema è che magari e lungo centinaia di caratteri...


SPOST il blog parassita
SPOST

Socializzare dappertutto, il blog, il socialnetwork è l'intero Web, con Spost puoi commentare qualsiasi pagina internet.


Design
PUZZLE WORDS

Come te la cavi con l'italiano? E con l'inglese? Sei veloce a trovare le parole in qualsiasi senso esse siano scritte?


GIF parade
IL MEGLIO DEI GIF

Oramai da semplice animazione stanno diventando shortmovies, i GIF animati hanno attraversato i decenni.

Intro | Home | Lavoro | Nuove Professioni | Carrello | Area utenti | Mappa del sito | News |
Cerca in Yudo it !: | Mappa del sito | Contatti

Grafica e Software by Targnet.it | Tempo: 0.067283 secondi - Data: 2018-12-11 | 00:58